Attirare clienti locali? Segui questi suggerimenti

>>Attirare clienti locali? Segui questi suggerimenti

Attirare clienti locali? Segui questi suggerimenti

Di | 2017-09-01T11:36:15+00:00 luglio 28th, 2017|Argomento: > WEB per vendere|Tags: |0 Comments

Ecco 5 suggerimenti pratici per farti conoscere e attrarre clienti

Il marketing non è semplice, se il budget è risicato è ancora più difficile. Un valido aiuto è internet.

È risaputo che uffici stampa, esperti di brand, professionisti della comunicazione, fiere ed eventi…
sono ottimi per spingere le vendite e aumentare il profitto. Le aziende piccole, i punti vendita e i professionisti che hanno bisogno di essere noti di attirare clienti localmente hanno un alleato nel “local web”. Internet li aiuta a ottenere risultati concreti anche se non vendono on-line.

L’errore grave che i negozi stanno facendo è di ignorare il web proprio quando oggigiorno i loro clienti locali sono in internet. Lo stesso vale per attività e professionisti il cui bacino è locale. Ecco alcuni suggerimenti da mettere in pratica oggi stesso.

1 Essere sempre presenti nel web

Il primo grande errore è pensare che siccome non si vende il proprio prodotto o servizio on-line non si debba essere attivi in internet. Invece è vitale che le persone abbiano l’opportunità di conoscere un prodotto o un servizio, di informarsi, di compararlo prendendo mentalmente una decisione. Non è strano, perché spesso la decisione è presa fuori dal negozio.
Pensa al cinema: si va a vedere un film perché si è incuriositi da un trailer, da una presentazione in TV o da una recensione.
I grandi magazzini hanno imparato che descrivere i prodotti online fa aumentare le vendite all’interno del punto vendita, addirittura molti mettono a disposizione il servizio web all’interno del punto vendita.

Anche se non si investe in pubblicità online, ad esempio su Google, si deve avere un sito professionale in cui servizi e prodotti siano presentati come faresti tu di persona.

2 Raccogli nominativi quando non vendi

Un altro grave errore è non raccogliere nominativi – o abbastanza nominativi – attraverso sito o socialmedia. Non essere pigro! Non aspettarti di essere chiamato o di ricevere una visita quando al cliente serve un prodotto o servizio.

Le persone sono disponibili a lasciare un’email di contatto, il loro numero e informazioni sui propri interessi. Immagina al vantaggio che avresti disponendo di una lista con centinaia o migliaia di nominativi verso cui promuovere un prodotto o una iniziativa.

3 Relazionati via web con la tua comunità locale

Vedersi, parlarsi, stringersi la mano sono componenti tipiche della relazione personale che costruisce un legame forte. I socialmedia non sono altrettanto forti ma in un battibaleno ti mettono in relazione con migliaia di persone vicine a te. A tua disposizione hai Twitter, FaceBook, YouTube, Pinterest, Instagram…

Crea degli eventi e condividi sui social. Aiuta delle iniziative locali e dai risalto nel web:
compra i palloni per i ragazzi che giocano a calci nel campetto della parrocchia, regala un pacco di fogli colorati agli scout del tuo quartiere, sponsorizza la sagra locale (50 euro è ottimo) chiedendo di poter esporre i tuoi prodotti oppure offriti di aiutarli a cucinare le salsicce… questi sono esempi a costo bassissimo o free.

4 Sviluppa contenuti di valore locale e mettili nel tuo sito

Come nelle relazioni personali per essere ascoltato e accettato si deve avere qualcosa di interessante da dire. Un modo è avere un blog in cui con maestria si deve integrare i propri interessi – vendwere i propri prodotti e servizi – con altri temi che per un business locale è bene siano di carattere locale.
Ad esempio una palestra potrebbe informare sugli orari estivi dei parchi verdi della città, o come coltivare in casa i germogli per arricchire la propria alimentazione. Un dentista potrebbe dare dei consigli per delle merende estive che salvaguardino i denti. 

Questi post saranno di sostegno per alimentare i socialmedia che sono dei voraci consumatori di notizie.

Otterrai un migliore posizionamento nei motori di ricerca, rafforzerai la tua notorietà, il tuo brand, la fiducia delle persone in te e quindi le vendite.

5 Usa le sponsorizzazioni locali

La tecnologia e internet è estremamente evoluta: ad esempio puoi creare un annuncio che venga visualizzato solo a livello locale, ad esempio limitare la sua visibilità a 100 passi dalla tua attività e non oltre. Il costo è proporzionale al numero di persone che lo visualizza. Questo significa che l’investimento sarà solo di 3 o 5 euro.

Se temi che sia visto da troppi puoi anche optare di pagare non in base a quanti lo visualizzano ma in base a chi vi clicca.
Inoltre puoi anche indicare gli interessi delle persone a cui mostrarlo, ad esempio uomo tra i 35 e i 40 anni, oppure donne di 25/30anni con figli…

+1 Cogli tutte le occasioni per citare dove lavori

In genere l’indirizzo è indicato solo nella pagina contatti. È invece molto utile indicarlo spesso in più pagine e in modo completo citando ad esempio oltre al nome del paese anche la città e la regione, ad esempio: la merceria si trova in via Garibaldi 27 a Isola Vicentina in provincia di Vicenza, Veneto.
Questo accorgimento aiuta a comparire tra i risultati di Google quando una persona sta cercando un’attività vicino a casa.

Assicurati anche di essere inserito in Google Maps che è gratuito, nei siti dell’associazione Commercianti o Artigiani o quella a cui appartieni, e nei vari portali locali: alcuni sono gratuiti, altri sono a pagamento ma presentano comunque brevemente tutte le attività locali – compresa la tua – perché catturano i dati on line da altri siti o portali tipo PagineBianche on-line.

GUARDA COME REALIZZIAMO UN SITO CHE CONTRIBUISCE ALLE VENDITE
SCARICA L’INFOGRAFICA

Hai bisogno di un consiglio?

Iniziare è difficile. Se lo desideri posso aiutarti. Tranquillo non ti costerà nulla.
Ti offro la mia disponibilità ma ti chiedo:

  • scrivimi barocco*studiocentromarketing.it indicandomi il link del tuo sito (metti @ al posto dell’asterisco)
  • se non hai il sito indicami il nome della tua azienda e dimmi cosa vendi e a chi
  • lasciami i tuoi recapiti in modo che ti possa contattare per concordare quando sentirci per 15 minuti via Skype. Non hai skype? Male, allora hai proprio bisogno di aiuto e quindi sentiamoci per telefono.

Perché ti aiuto?

Perché la mia missione è aiutare le aziende e i professionisti a crescere e diventare più remunerativi. Contattami oggi stesso per un mini consulto free così posso aiutarti indicandoti le opzioni a tua disposizione per potenziare le tue strategie e quindi l’efficacia delle tue vendite.

Scrivi

Vuoi un mini consulto free?

15 minuti in cui ti aiuterò indicandoti le opzioni a tua disposizione per potenziare le tue strategie e quindi l’efficacia delle tue vendite

Viviana Barocco

Scrivi

Chi è:

Esperta in “comunicare per vendere” e relatrice a convegni e corsi per imprenditori. Suoi lavori sono stati selezionati dalla stampa specializzata italiana ed estera. È presidente di StudioCentro Marketing. Ha scritto Il sito web per lo showroom (capitolo di Voglio uno showroom di successo), Social media, perché farsi coinvolgere? (in Il marketing del consulente), I social media rafforzano il passaparola (in Il marketing per l’avvocato e lo studio legale).

Leave A Comment