Scrivere email a più clienti: +contatti +relazione +richieste = VENDITE 

>>Scrivere email a più clienti: +contatti +relazione +richieste = VENDITE 

Scrivere email a più clienti: +contatti +relazione +richieste = VENDITE 

Di | 2018-04-26T00:19:09+00:00 29 marzo 2018|Argomento: > WEB per vendere|Tags: |0 Comments

Se vuoi ereditare dalla tua vecchia zia
devi scriverle almeno una volta all’anno! Anonimo

Perché si usano le email

  1. Lo scopo delle email è mantenere il contatto in modo pertinente e attivo.
    A un rivenditore si ricorderanno determinati vantaggi come la consegna in tempi brevi, o l’iperprotettivo imballaggio.
    A un privato si farà presente l’esclusività dei colori, la garanzia post vendita.
    Questi sono solo alcuni esempi.
  2. Una comunicazione errata provoca un danno di reputazione:
    “Guarda come sono invadenti!”, “Voglio rinnovare il salotto, non devo costruire una casa nuova, non hanno capito nulla”, “Mi mandano solo pubblicità, non mi hanno ascoltato”, “Vogliono solo vendere”.
  3. Una comunicazione errata danneggia anche altri reparti dell’azienda:
    ad esempio l’attività di un buon venditore che con perizia si è costruito un rapporto con un possibile cliente.

Conseguenze di email malfatte

  1. scrivere e mail automatizzateInvii massicci attraverso il server aziendale rallentano tutta l’attività dell’azienda e nei casi peggiori la bloccano:
    questo significa che non si riesce a scaricare la posta, a inviarla, ad accedere a internet con conseguenze pesanti per chi usa internet ad esempio per condividere disegni e documenti tecnici con clienti o team di posatori o rivenditori.
  2. Inserimento in BlackList che raccolgono le email e gli indirizzi IP (= in pratica il sito):
    questo significa che qualsiasi attività fatta dall’azienda verrà ostacolata ad esempio le email inviate finiranno direttamente nel cestino.
  3. L’invio a indirizzi di persone disinteressate o l’invio di messaggi sbagliati è inutile:perché non porta risultati ma spreco di denaro e tempo.

Trappole per le email “spam” e altri ostacoli

Nel mondo informatico e automatizzato che caratterizza le email esistono dei sistemi di protezione. Ad esempio:

  1. trappole anti spam che riconoscono gli indirizzi che inviano spam:
    ci sono addirittura delle banche dati gratuite che raccolgono e condividono queste informazioni
  2. il proprio computer ha un sistema di “addestramento” per riconoscere i messaggi che non interessano
  3. é sempre più diffusa l’abitudine di avere un’email da usare per fare acquisti, scaricare documenti, …ma quando i messaggi indesiderati diventano troppi questa e-mail viene abbandonata o “donata” all trappole anti spam
  4. quando un’email invia massicciamente comunicazioni anche a indirizzi che sono stati chiusi o abbandonati, questo indirizzo email viene schedato tra i mittenti di spam
  • scrivere e mail automatizzate
  • scrivere e mail automatizzate
  • scrivere e mail automatizzate

eMailing: cosa fare in concreto con le email!

Quando un imprenditore, dirigente o professionista si lamenta della difficoltà di avere clienti nella sua “cassetta degli strumenti” suggerisco di inserire l’eMailing. Infatti il mantenere il rapporto con un vecchio cliente, o con un possibile cliente, ma anche con una persona che ha dimostrato interesse ma che non è ancora pronta ad acquistare, è un tassello fondamentale.

voglio un consulto free di 15 minuti

Nell’eMailing rientrano molte cose, ad esempio:

  • newsletter
  • DEM
  • promuovere un prodotto o un’offerta
  • inviti a eventi o openday
  • serie di email con cadenza precisa per informare e formare su qualità del proprio prodotto o servizio per farlo apprezzare; soprattutto se confrontato con  i concorrenti

Tutto questo viene spedito in automatico a tutti i nominativi dell’azienda (se sono pochi ti posso aiutare con strumenti strumenti e sistemi per aumentarli) e senza la necessità di telefonare o scrivere personalmente a tutti si ha modo di farlo senza fatica e senza perdere tempo anche a migliaia di nominativi!

NB: il servizio che ti offro è completo, infatti a seconda degli obiettivi dell’azienda e della sua organizzazione, il team di StudioCentro Marketing è in grado di offrire:

  1. Consulenza pe identificare il sistema più adatto alla tua situazione
  2. Ideazione del messaggio adatto
  3. Automatizzazione degli invii
  4. Verifica e analisi dati dei risultati conseguiti per poterli migliorare
  5. Supporto e coaching per relazionarsi con i contatti attivati dalle operazioni di eMaling

Hai bisogno di un consiglio?

Iniziare è difficile. Se lo desideri posso aiutarti. Tranquillo non ti costerà nulla.
Ti offro la mia disponibilità ma ti chiedo: di compilare il form qui sotto. Ricorda di indicare i tuoi recapiti in modo che ti possa contattare per concordare quando sentirci per 15 minuti via Skype. Non hai skype? Male, allora hai proprio bisogno di aiuto e quindi sentiamoci per telefono: 0444.024 676

Perché ti aiuto? Perché la mia missione è aiutare le aziende e i professionisti a crescere e diventare più remunerativi. Contattami oggi stesso per un mini consulto free così posso aiutarti indicandoti le opzioni a tua disposizione per potenziare le tue strategie e quindi l’efficacia delle tue vendite.

Scrivi

Vuoi un mini consulto free?

15 minuti in cui ti aiuterò indicandoti le opzioni a tua disposizione per potenziare le tue strategie e quindi l’efficacia delle tue vendite
Scrivi
Marketing elementare: eBook gratuito
voglio un consulto free di 15 minuti
SCARICA il “Marketing elementare”

Cosa pensi di Newsletter e Mailig?

Commenta questo articolo e fammi sapere!
Vuoi che affronti un tema particolare? Scrivilo nei commenti.

Contattami e chiedimi un consulto
Preferisci parlarmi di persona? 0444 024 676

CHIEDI UN CONSULTO GRATUITO

Chi è:

Esperta in “comunicare per vendere” e relatrice a convegni e corsi per imprenditori. Miei lavori sono stati selezionati dalla stampa specializzata italiana ed estera. >>Puoi rivolgerti a me per: •Website e SocialMedia• Loghi e Immagine Coordinata •Cataloghi •Consulenza sulla comunicazione più efficace per i tuoi obiettivi

Hai un commento fare? Sono curioso di sapere cosa pensi!